Articoli

Consiglio d’Europa invita i giornalisti “a far valere i loro diritti per migliorare le loro condizioni di lavoro”

Consiglio d’Europa invita i giornalisti “a far valere i loro diritti per migliorare le loro condizioni di lavoro”

L’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, nella raccomandazione votata oggi sulla libertà dei media, “invita i giornalisti a far valere i loro diritti per migliorare le loro condizioni di lavoro” e indirettamente li invita a presentare ricorsi collettivi al comitato europeo dei diritti sociali del Consiglio d’Europa. L’assemblea, secondo quanto riporta l’Ansa, lancia questo appello perché si dice “rammaricata dal fatto che molti giornalisti in Europa lavorano in situazioni precarie che risultano dall’aumento delle posizioni freelance, dal mancato rispetto dei diritti sociali e in genere dai bassi stipendi”. Secondo i parlamentari questo è un indebolimento della professione giornalistica e minaccia sia la sua qualità che l’etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *